martedì 21 giugno 2016

Quando i vostri nastri vi mandano un S.O.S.!

Buongiorno a tutti!
Oggi voglio mostrarvi cos'ho realizzato per tenere in ordine i nastri che utilizzo per le mie creazioni. Tenete conto che solitamente sono tutti nastri di recupero quindi non ne ho grandi quantità, ma mettendoli in una scatola, si attorcigliano tutti e si annodano. Mi serviva qualcosa di semplice e veloce da utilizzare, che potesse aiutarmi a trovare facilmente il nastro ideale da utilizzare. Potete realizzarlo anche voi perché è fatto con un materiale base che tutti abbiamo in casa! ;)




Dall'immagine che potete vedere qui sotto forse potete capire meglio a quale materiale mi riferisco! Ebbene si, ho utilizzato i rotoli finiti della carta igienica come base per arrotolare i miei nastri, fermati con del semplice scotch per non rovinarli, ho fatto due buchi all'estremità sinistra e ho inserito degli anelli richiudibili [si può usare anche un fil di ferro grosso arrotolato e modellato a misura, o dei nastri! ;)]


Per la copertina e l'ultima pagina ho tagliato un cartone su misura e ho semplicemente scritto "i miei nastri". Per poterlo chiudere facilmente ho inserito un elastico nero, fermato con dei nodi sull'ultima pagina. 




Finalmente ho tutti i miei nastri ordinati e posso trovarli in un baleno. Ho prestato più attenzione alla praticità che all'estetica di questo progetto, ma si può decorare in qualsiasi modo voi vogliate (washi tape, carta decorata, timbri, pennelli e acrilico, pennarelli o qualsiasi altra cosa vi viene in mente!)

Fatemi sapere se questo progetto vi sembra carino e utile, e soprattutto se proverete a farlo!
Buona giornata!
Sabrina

10 commenti:

  1. Che bella idea! Io i rotoli della carta igienica li uso per gli avanzi di lana, lasciando il rotolo intero; ma anche il tuo è un bel modo, sia per riciclare i rotoli, che per sistemare i nastri, complimenti!
    ps. non mi ricordo se mi sono già presentata, sono Elle, ti ho vista nella community A tutto riciclo di Betta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elle! Piacere di conoscerti! :) Anche mia mamma li usa per la lana, ma io avevo necessità di ordinare i nastri quindi ho preso due piccioni con una fava! ;)
      Sono felice che ti piaccia quest'idea!
      Buona serata!
      Sabrina

      Elimina
  2. Che ideona....mi ispira appena avro' un po' di tempo ci provo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Milly!!
      Sono felice che ti piaccia! Appena ho visto il tuo commento ho pensato "i fiori di milly (quelli cuciti per intenderci) sarebbero molto ordinati dentro ai rotoli, chiusi poi a libro come ho fatto per questo progetto" Forse però sarebbe scomodo capire la tipologia perchè i rotoli non sono trasparenti...

      Elimina
  3. In pratica una sorta di 'catalogo' personale dei propri nastri . . . bellissima idea !!! . . . è sempre così, le cose più semplici a volte ci sfuggono da sotto gli occhi. Grazie, grazie :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è proprio così: un catalogo dei nastri! Bellissimo modo per descriverlo! ;)
      Grazie a te per il commento!
      Sabrina

      Elimina
  4. Bellissima idea Sabry, ho anche visto un tutorial simile e ne ho ben 2 anch'io! Trovo che sia un buon metodo per tenerli in ordine, sopratutto come dicevi anche tu quelli di recupero o di poca quantità ;) Brava complimenti ancora. Ciao Myri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche io alla fine ne ho fatti 2..li trovo utilissimi e semplci da usae! ;)
      Buona serata!
      Sabrina

      Elimina
  5. Ottimo per i pezzettini che si attorcigliano sempre gli auni agli altri!! Grazie dell'idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di esserti stata d'aiuto!!! :)
      Sabry

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...